• Sarah

Blessingway: Celebrare la futura mamma

Sicuramente avrai sentito parlare di “Babyshower”, la festa americana per augurare felicità ai futuri genitori, dove oltre gli auguri si portano regali e ci si serve ad un ricco buffet, magari nei colori del nascituro. Come doule invece la celebriamo diversamente – con le donne importanti della futura mamma organizziamo un Blessingway, in italiano “via della benedizione”. Questa festa viene organizzata soprattutto dagli indiani navajo nel sud ovest dell’America, ma anche in altre culture. Non è per niente una festa esoterica o spirituale, ma prende forma dalle indicazioni date dalla mamma: E’ infatti lei che sceglie con chi celebrare e sedersi nel cerchio di donne e che attività fare. Si tratta di onorare la futura mamma, di coccolarla e di prepararla al parto. Con una sequenza di rituali, perché sono da sempre i rituali che aiutano a vivere bene un passaggio di vita. La mamma così si prepara emotivamente al suo nuovo ruolo e riesce ad affrontare con potenza il parto. Ma come si svolge concretamente un blessingway? Si può celebrare sia all’esterno in un luogo tranquillo e rilassante, ma anche all’interno. Bisogna preparare e decorare lo spazio in modo festoso – per esempio con delle candele e qualche elemento decorativo di colore rosso (per esempio dei fiocchi di tulle rosso), perché questo colore simboleggia donne forti e consapevoli, amore, sangue, parto e femminilità. Nella decorazione si possono considerare anche i quattro elementi acqua, fuoco, terra e aria, per esempio con pietre, sassi, piume, ciotole d’acqua, bastoncini d’incenso…).


Per “atterrare” al meglio nel cerchio delle donne e accogliere al meglio ciò che verrà, mentalmente ed energeticamente, si può iniziare con una breve meditazione. Dopo ci si può dedicare a delle attività creative: Adornare la futura mamma con una ghirlanda di fiori freschi, pitturare il pancione, creare insieme un braccialetto rosso che viene tolto al giorno del parto o confezionare una collana del parto. E’ bello organizzare anche un piccolo buffet e condividere il cibo insieme, offrire un dono alla futura mamma (per esempio una coperta per il neonato o la neonata fatta a mano) oppure consegnarle dei bigliettini scritti a mano che potrà leggere durante il travaglio.

Si tratta di organizzare un momento rilassante che nello stesso tempo dà forza alla donna incinta – in modo che riesca ad affrontare bene il parto e il puerperio e la sua nuova vita da mamma, consapevole di avere vicino, sebbene non fisicamente, le donne che sono importanti per lei. E’ un momento di sorellanza, di energia femminile – e di energia ce ne sarà bisogno a valanghate nel periodo che attenda la futura mamma!


Vuoi organizzare il tuo personalissimo blessingway? Mettiti in contatto con la Doula Sarah: Tel. 393 78 14 550, www.doulaspezia.com


Photo Credit: www.merakiphotography.it


16 Ansichten0 Kommentare

Aktuelle Beiträge

Alle ansehen