top of page
  • Sarah

Cara mamma, caro papà, cosa desiderate?

Cosa desideri? Ti viene mai chiesto cosa vuoi veramente? Specialmente ora che sei in gravidanza e ti fai mille idee su quello che è e che potrà essere un domani. Cosa desideri per la tua gravidanza, per il parto, per la nascita della tua creatura, per il puerperio? Ci hai mai pensato? Non è facile formulare desideri e scoprire il famoso “sogno nel cassetto”. Ma è giusto avere sogni e desideri e cercare il più possibile di realizzarli. Allora credo sia il momento di prendere carta e penna e di pensare, fantasticare, desiderare – scrivi senza filtri e senza giudizio, fa che sia la tua mano a guidarti, insieme al tuo cuore. E scrivi, a ruota libera, tutto ciò che ti passa per la mente. Per aggiustare o modificare la lista c’è tempo in un secondo momento. Non siamo molto abituati a “desiderare”. Invece quante persone ti chiederanno cosa vuoi, ma tu, cosa vuoi veramente, per te, per la tua creatura, la tua famiglia che sta nascendo? Come vuoi trascorrere questo periodo di passaggio da donna a mamma? Perché i desideri non necessariamente riguardano cose materiali, o non solo.


Realizzare desideri è ambire ad una vita come te la immagini, senza nuvolette rosa, nella realtà, ma in una realtà in cui stai bene e a tuo agio. Questo è ciò che conta davvero!

E tu, papà, cosa desideri? Rispetto alla gravidanza, cosa vorresti? Come vorresti vivere il parto? Vuoi stare accanto alla tua compagna o preferisci stare altrove? Come vorresti trascorrere i primi periodi di vita della tua creatura? Riesci a liberarti dagli impegni lavorativi e viere appieno anche tu il puerperio, insieme alla neomamma? Altrimenti – riesci a ritagliarti qualche spazio, a crearlo? Come doula, mi piace molto mettermi in ascolto anche del papà, lui porta dei punti di vista diversi, prospettive nuove e spesso inaspettate.


E voi, mamma e papà, cosa desiderate come coppia? Cosa desiderate per il dopo parto, quando sarete genitori di un piccolo esserino? Quali sono le vostre aspirazioni, le vostre immaginazioni, le vostre idee? Come vorreste vivere il passaggio da coppia a coppia genitoriale? Cosa vi preoccupa, cosa invece vi rasserena?


Scrivete le vostre liste, ognuno per sé, e poi confrontatevi. Così avete delle basi per una proficua discussione e potrete poi prendere delle decisioni ben ponderate e fare delle scelte consapevoli! Volete fare questo esercizio anche con qualcuno che abbia esperienza sul campo e che possa indirizzarvi verso i vostri obiettivi? Gli incontri di coppia con la doula servono anche (e soprattutto) a questo! Fare chiarezza, capire i propri desideri, confrontarli con l’altro – tutte queste pratiche sono preparatorie a vivere al meglio il nuovo inizio di vita!



3 Ansichten0 Kommentare

Aktuelle Beiträge

Alle ansehen

Comments


bottom of page